Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
Mondiali Under 17 Rinaldi in campo nella sfida al vertice Italia-Paraguay 1-2 (HL). Gli Azzurri secondi agli Ottavi trovano l‘Ecuador
Mondiali

(www.parmacalcio1913.com) – Stupenda sorpresa la scorsa notte per il portiere della Primavera del Parma Filippo Rinaldi e per tutto il mondo Crociato: il CT della Nazionale Under 17 italiana Carmine Nunziata, infatti, lo ha schierato titolare nella sfida al vertice del Girone F tra Italia e Paraguay, decisiva non certo per la qualificazione, di fatto già matematicamente centrata dagli azzurri prima grazie ai 6 punti raccolti con le vittorie su Isole Salomone (0-5) e Messico (1-2), quanto per la prima posizione nel raggruppamento, passata ai sudamericani (che prima del match avevano 4 punti, frutto del pareggio col Messico, 0-0. e del successo sulle Isole Salomone 0-8) dopo la vittoria di misura (1-2) che li ha fatti chiudere a quota 7, davanti agli azzurri, secondi, a quota 6 e ora abbinati, per la sfida dentro-fuori valida per gli Ottavi di Finale di Giovedì 7 Novembre 2019, alle 20.30 ora italiana, con l’Ecuador all’Estadio Kleber Andrade di Cariacica. Stupenda sorpresa, si diceva, perché Filippo Rinaldi, partito con le gerarchie nel suo ruolo ben definite – con davanti Manuel Gasparini (Udinese) e Marco Molla (Bologna), i due goalkeeper azzurri al recente Campionato Europeo – si poteva ragionevolmente pensare che partecipasse al Torneo iridato senza mai scendere in campo, ma nell’ampio turn over, deciso dal Commissario Tecnico per l’ultima sfida del Girone eliminatorio, con ben 9/11 mutati rispetto alle prime due gare, ha trovato spazio pure lui: Conoscevamo il valore del Paraguay ed è normale che a questo punto del Mondiale si dia respiro ai ragazzi che hanno giocato sempre e dare agli altri la possibilità di entrare in campo, - ha spiegato Nunziata a fine gara – in fondo credo non sia stata una brutta partita: hanno lottato fino alla fine ma è andata così. Analizzeremo la partita di oggi - ha dichiarato a fine gara il tecnico Azzurro - e vedremo quali errori sono stati commessi per far meglio alla prossima. Comunque anche il suo collega sudamericano Gustavo Morinigo ha mutato 8/11 della squadra che nell‘ultimo match giocato contro le Isole Salomone aveva vinto 0-7. L’Italia sblocca subito il risultato con Pirola al 3‘ che di testa realizza dopo punizione dalla sinistra di Oristanio. Qualche distrazione di troppo e qualche passaggio sbagliato sono all’origine di due legni centrati dal Paraguay, al 33‘ paolo palo di Lopez dopo bella azione personale e poi al 2′ di recupero con Duarte che a propria volta centra il montante: al 37′, però, il centravanti era stato più preciso e di piatto aveva trovato il pareggio (1-1) proprio su assist di Lopez. Nella ripresa, al 52‘, arriva il gol vittoria del Paraguay: su calcio d‘angolo Quinonez colpisce di testa, la palla fa un rimbalzo davanti a Rinaldi e si infila nell‘angolino destro. L‘altra partita del Girone F Messico-Isole Salomone è terminata 8-0.
Fifa U17 World Cup Brazil già terminata, invece, per gli altri Primavera Crociati Botond BALOGH (06.06.2002), difensore centrale, e Mark KOSZNOVSZKY (17.04.2002), centrocampista interno destro: la loro Ungheria, infatti, ha chiuso all’ultimo posto, con un solo punto, il Girone B: dopo la rocambolesca sconfitta d’esordio 4-2 con la Nigeria, sono seguiti il pareggio 2-2 con l’Australia e la sconfitta 2-3 con l’Ecuador (proprio gli avversari dell’Italia agli Ottavi). I magiari, del raggruppamento, sono gli unici a tornare a casa, in quanto oltre alle prime due (Nigeria ed Ecuador 6 punti) si è pure qualificata la terza classificata (una delle migliori quattro), l’Australia, con 4 punti.

ITALIA-PARAGUAY 1-2 (GARA 3, GIRONE F, FIFA U17 WORLD CUP BRAZIL)
Marcatori:  3‘ Pirola; 37‘ Duarte; 52‘ Quinonez

ITALIA (4-3-2-1) – Rinaldi; Moretti, Riccio, Pirola, Barbieri; Boscolo, Panada (54‘ Brentan) (C), Giovane;  Arlotti, Capone, Oristanio (54‘ Tongya). CT: Nunziata. A disposizione: Molla, Gasparini; Cudrig, Dalle Mura, Gnonto, Lamanna, Ruggeri, Udogie

PARAGUAY (4-4-2). Gonzalez, Lezcano,  Duarte B. (C), Ortiz, Barrios;  Ovelar, Peralta  (76‘ Viera) Quinonez, Lopez; Benitez (35‘ Presentado, 45‘ Acosta), Duarte D. All. Morinigo. A disp. Gonzales (GK), ArandaFifa U17 World Cup Brazil (GK), , Melgarejo, Noguera, Ocampos, Segovia, Torres.

Arbitro: Sig. Al Marri (QAT)

Ammonito: Giovane

RISULTATI E CLASSIFICA FINALE “GIRONE F”

Lunedì 28 Ottobre 2019

Isole Salomone-ITALIA 0-5
Paraguay-Messico 0-0

Giovedì 31 Ottobre 2019
Isole Salomone-Paraguay 0-7
Messico-ITALIA 1-2

Domenica 3 Novembre 2019

ITALIA-Paraguay 1-2
Messico-Isole Salomone 8-0

CLASSIFICA FINALE:
Paraguay 7 punti (*)
Italia 6 (*)
Messico 4 (*)
Isole Salomone 0

(*) qualificate agli Ottavi di Finale

MONDIALE UNDER 17 IN BRASILE: GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI ITALIA-PARAGUAY 1-2 CON IN CAMPO IL PORTIERE DEL PARMA PRIMAVERA FILIPPO RINALDI

CLICCA QUI

CLICCA QUI

CLICCA QUI PER RIVEDERE L’INTERVISTA A FILIPPO RINALDI E AL RESPONSABILE AREA PORTIERI DEL PARMA MICHELE DE BERNARDIN PRIMA DELLA PARTENZA PER IL MONDIALE UNDER 17