Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PAGELLE: da Sepe a Siligardi una sinfonia perfetta
PAGELLE:

Le pagelle di Genoa-Parma: D’Aversa il grande artefice, Sepe, Siligardi e tutti gli altri i protagonisti di una domenica da sballo che ha visto trionfare il Parma 3-1 al Ferraris (leggi qui).

SEPE 7,5 Più sicuro di un antifurto: para tutto quello che c‘è da parare, compreso un colpo di testa di Piatek che prima colpisce il palo. Chiude la partita con un bella parata d‘istinto su una bomba da fuori area di Bessa.

IACOPONI 6,5 Lazovic lo supera in velocità sull‘azione del gol dell‘1-0, ma non è l‘unica volta. Nella ripresa non abbassa il baricentro, anzi va a pressare alto.

ALVES 7,5 Il comandante della difesa che gestisce con grandi doti fisiche e caratteriali. In apertura di partita chiusura decisiva su Lazovic. Nel gioco aereo è il migliore.

GAGLIOLO 7 Eroico, non è in perfette condizioni e dopo 11 minuti è costretto a giocare con la testa fasciata in seguito ad uno scontro di gioco. Anticipato di un soffio da Piatek sul gol dell‘1-0. Poi non concede più nulla e insieme ad Alves erge un muro insuperabile.

GOBBI 6,5 Pereira arriva al cross troppe volte, ma nel complesso non fa mancare il suo prezioso contributo al reparto difensivo con interventi risolutori.

RIGONI 7,5 Un gol di rapina e un assist millimetrico, oltre ad intelligenza tattica e buona gestione del pallone.
(32‘ st) Deiola ng.

STULAC 6,5 Malgrado la fase difensiva non sia sempre impeccabile, il suo destro disegna traiettorie intelligenti e ordinate che fanno respirare la squadra.

BARILLA‘ 7 Un motorino sempre acceso che unisce qualità e temperamento. Delizioso l‘assist per il gol del 3-1 di Ceravolo. Commette qualche errore solo quando è sotto pressione.

SILGARDI 7 Il gol del 2-1 è una rivincita personale dopo l‘esclusione dalla rosa. Condisce il tutto con giocate di qualità, invenzioni e abnegazione. Tra le linee è un pericolo costante.

CERAVOLO 7 Un gol che in serie A mancava dal 2010, ma anche due altri pericoli alla porta di Radu e movimenti sempre efficaci nelle ripartenze. Rigenerato. Esce zoppicando.
(22‘ st) Da Cruz 6 Si sobbarca l‘onere di reggere l‘intero peso dell‘attacco negli ultimi 25 minuti di gara.

DI GAUDIO 6 I suoi tagli hanno un potenziale devastante, ma gli manca sempre l‘ultimo passaggio o il tiro in porta. Comunque la sua velocità è preziosa nello sviluppo delle ripartenze.
(16‘ st) Bastoni 6,5 Esordio migliore non poteva esserci. Regge benissimo al forcing finale del Genoa facendosi trovare pronto in ogni situazione.

ALL. D‘AVERSA 8 Il livello di attenzione e motivazione dell‘intera squadra è un suo grande merito, oltre ad un organizzazione difensiva (ripartenze comprese) che si conferma un‘arma vincente. Senza dimenticare che oggi mancavano otto infortunati. E che si intravedono ampi margini di miglioramento.

GENOA: Radu 5; Biraschi 5.5, Spolli 5, Criscito 6; P. Pereira 5.5 (26′ st Mazzitelli 5.5), Sandro 6, Hiljemark 5 (1′ st Favilli 6), Lazovic 6.5; Medeiros 5.5 (1′ st Bessa 6); Kouame 6, Piatek 6.5. All. Ballardini 5.5