Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PAGELLE: Gervinho freccia Scozzarella gigante Pezzella incerto
PAGELLE:

le pagelle di Fiorentina-Parma incoronano Gervinho (l’autore dello 0-1) e Scozzarella come i migliori in campo. Sul gol dell’1-1 incertezza di Pezzella. Ecco le pagelle di Sportparma.

 

SEPE 6 E‘ inspiegabile quando sullo 0-0 rallenta la ripresa del gioco e la possibilità di sviluppare il contropiede. Senza colpe sul gol. Solo due parate su tiri centrali di Pulgar.

DARMIAN 6 Difende e attacca con risultati più che positivi, nella ripresa però fa solo il difensore, preoccupato dalla costanti discese di Dalbert. Il cross (Dalbert) per l‘1-1 nasce dalle sue parti.

IACOPONI 6 La scarsa mobilità di Boateng gli facilita i compiti di copertura. Va peggio nel secondo quando la Fiorentina si riversa nella metà campo gialloblù, malgrado non commetta errori.

DERMAKU 6 Ha l‘atteggiamento e la sicurezza di chi calca i campi di serie A da una vita. L‘ingresso di Vlahovic lo mette in difficoltà. E sul gol dell‘1-1 non si intende con Pezzella nella copertura dell‘uomo giusto.

PEZZELLA 5 Passaggi orizzontali o all‘indietro, sulla sinistra sfonda raramente. Si riscatta con un‘attenta fase difensiva su Ghezzal che non lo supera mai. Sul gol dell‘1-1 è in ritardo su Castrovilli. Sostituito per un problema fisico.
(23‘ st) Barillà 6 Fa il terzino e prova ad arginare in qualche modo la vivacità di Chiesa.

KUCKA 6,5 Ottima visione di gioco e cattiveria nel recuperare palloni, come sul gol dell‘1-0 quando ruba palla a Chiesa (con l‘aiuto di Scozzarella) e lancia di sinistro per Gervinho.

SCOZZARELLA 7 Gestisce molti palloni ed è sempre pronto a chiudere le vie centrali alle incursioni di Castrovilli e Pulgar. Un gigante.

HERNANI 6 Malgrado i centrocampisti viola abbiano un passo più veloce del suo, riesce a limitare i danni e a partecipare attivamente alla costruzione del gioco. Carente a livello qualitativo.

KARAMOH 5,5 La presenze sulla sua fascia di Dalbert e Chiesa richiedeva una gara di grande sacrificio in fase difensiva, ma non è nelle sue corde. Un paio di spunti interessanti e poco altro. Probabilmente condizionato da una dolore al ginocchio sinistro dopo uno scontro con Ranieri ad inizio gara
(29‘ st) Sprocati 5,5 Si vede poco e non riesce a spostare in avanti il baricentro.

KULUSEVSKI 6 Spazia e giostra su tutto il fronte d‘attacco, ma è evidente che non ha la mentalità dell‘attaccante o del falso nueve. Nel secondo tempo entra in riserva e non riesce più a dare il suo contributo. Esce stremato.
(38‘ st) Gagliolo ng.

GERVINHO 7 Un gol alla Gervinho: spazi aperti, scatto bruciante, scavetto e palla in rete. Si ripete nella ripresa ma stavolta Drahowski dice di no. Il più pericoloso.

ALL. D‘AVERSA 6,5 Un primo tempo di spessore, una ripresa in riserva e con il baricentro troppo basso, ma l‘emergenza non gli consente di ragionare diversamente.